Termini e Condizioni

Condizioni Generali di Servizio

1 – SERVIZI E CONCLUSIONE DEI CONTRATTI.

Le presenti Condizioni Generali di Servizio (“CGS”), unitamente agli ulteriori termini e condizioni contenuti negli Ordini di Servizio (“OdS”), disciplinano la fornitura ai clienti (“Cliente/i”) dei servizi offerti da Tommaso Lippiello, con sede legale in Via Lattanzio 33, 20137 – Milano (“MobilitaPubblicoImpiego.it”).

2 – DURATA E DIRITTO DI RECESSO.

Le presenti CGS hanno durata indeterminata, diversamente dai contratti relativi ai singoli Servizi che avranno la durata indicata nel relativo OdS.

AVVISO SPECIALE PER I CONSUMATORI. Il Cliente persona fisica che richieda la prestazione di un servizio per fini estranei alla propria attività professionale (“Consumatore”), avrà facoltà di recedere liberamente dalle presenti CGS e/o da un singolo OdS entro i dieci giorni lavorativi successivi alla conclusione del relativo contratto, ai sensi e per gli effetti dell’art. 5.1 D.Lgs. 206/2005. Il recesso dovrà essere esercitato con comunicazione scritta a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno da inviarsi a Via Lattanzio 33, 20137 – Milano. La comunicazione potrà essere inviata anche a mezzo posta elettronica, purché confermata entro 48 ore a mezzo lettera raccomandata a/r. A seguito del recesso da parte del Cliente esercitato in conformità a quanto sopra ed entro 30 giorni dalla data del recesso, MobilitaPubblicoImpiego.it provvederà a riaccreditare al Cliente gli importi da questi eventualmente pagati. Il testo completo del D.Lgs. 206/2005 è consultabile all’indirizzo http://www.parlamento.it/parlam/leggi/deleghe/99185dl.htm. Il Cliente prende atto che il diritto di recesso di cui al menzionato art. 5 del D.Lgs. 206/2005 non può essere esercitato in relazione a contratti di fornitura di servizi la cui esecuzione sia iniziata anteriormente alla scadenza dei suddetti dieci giorni ovvero nel caso in cui il Cliente non sia un Consumatore. A titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, Il Cliente prende atto che l’avvio delle procedure automatizzate digitali fornite da www.MobilitaPubblicoImpiego.it equivalgono a “fornitura del servizio” ai sensi dello stesso art. 5 D.Lgs 206/2005. Il Cliente è sempre libero di recedere da un OdS in conformità a quanto sopra indicato. Il Cliente inoltre, in conformità alle leggi vigenti, sarà libero di recedere in qualsiasi momento dai singoli ODS con 30 giorni di preavviso da comunicarsi tramite raccomandata con ricevuta di ritorno da inviare a Tommaso Lippiello, Via Di Vittorio 17/b, 83020 – Sperone (Avellino). Il Cliente conviene e concorda che il recesso dalle presenti CGS non avrà efficacia qualora tra il Cliente stesso e MobilitaPubblicoImpiego.it sia pendente un rapporto contrattuale relativamente ad un Ods. Pertanto, ove il Cliente intenda recedere dalle presenti CGS, dovrà previamente o contestualmente recedere, dove possibile, anche dagli eventuali OdS in essere al momento della comunicazione del recesso. Nel caso di Clienti non persone fisiche o comunque agenti nel contesto della propria attività professionale, si applicano le condizioni descritte per i Consumatori. Per Clienti non persone fisiche o agenti nel contesto della propria attività professionale, eccezioni a questi termini potranno essere riportate in Accordo Quadro firmato separatamente da ambo le parti: Cliente e Tommaso Lippiello.

3 – RICHIESTA DI SERVIZI PER CONTO TERZI.

Nel caso di richiesta per conto di terzi (clienti finali) da parte del Cliente (o, ai fini del presente articolo, Reseller) che offre, anche gratuitamente, servizi di MobilitaPubblicoImpiego.it, il Cliente stesso dovrà conformarsi alle seguenti condizioni:

  • Il Reseller si impegna a fare approvare ed a far rispettare ai clienti finali gli obblighi previsti nelle presenti CGS nonché quelle previste nell’OdS relativo al servizio richiesto. Per la richiesta di registrazione di nome a dominio il Reseller si impegna a far conoscere e rispettare anche le regole e procedure tecniche di Registrazione. Inoltre il Reseller si impegna a far conoscere al cliente finale e a far rispettare gli obblighi di cui all’art. 7 del presente contratto. Il Reseller rimane comunque unico responsabile nei confronti di MobilitaPubblicoImpiego.it per le conseguenze di cui all’art. 7, con l’onere per il Reseller di rivalersi, eventualmente, nei confronti del cliente finale.
  • Il Reseller si impegna e garantisce fin da ora che i clienti finali stipuleranno idoneo contratto in relazione a ciascun Ordine. Il Cliente dichiara e garantisce fin da ora che gli Ordini non violeranno diritti di terzi.
  • Il Reseller si impegna a mantenere aggiornati sia i propri dati che quelli dei clienti finali, dando pronta comunicazione a MobilitaPubblicoImpiego.it di ogni eventuale aggiornamento.
  • Il Reseller si impegna a garantire l’osservanza delle leggi sulla Privacy, anche in merito ai dati da comunicare all’Authority.
  • Il Reseller si impegna ad inviare al proprio cliente ogni comunicazione di servizio che MobilitaPubblicoImpiego.it ritenga opportuno comunicare. Il Reseller sarà direttamente responsabile nei confronti del cliente finale, e nei confronti di MobilitaPubblicoImpiego.it, nel caso di mancato invio delle informazioni di cui al presente punto. Il Reseller garantisce che gli acquisti effettuati per conto di terzi clienti finali o comunque tutte le attività svolte dal Reseller per conto dei clienti finali saranno effettuati solo ed esclusivamente a seguito di conferimento dell’incarico da parte del cliente finale per l’acquisto del servizio. Il Reseller sarà esclusivo responsabile, e si impegna in tal senso a manlevare MobilitaPubblicoImpiego.it, per ogni conseguenza derivante l’acquisto non autorizzato dal terzo di servizi e/o prodotti MobilitaPubblicoImpiego.it. Il Reseller si assume ogni responsabilità in relazione agli Ordini inoltrati a MobilitaPubblicoImpiego.it e si obbliga a manlevare e tenere indenne MobilitaPubblicoImpiego.it, Tommaso Lippiello e gli ausiliari di MobilitaPubblicoImpiego.it da qualsiasi pretesa di terzi relativa e comunque connessa all’esecuzione del Contratto e/o alla violazione da parte del Reseller o del Registrante delle obbligazioni, dichiarazioni e garanzie di cui al presente contratto.

4 – DETTAGLI DEI SERVIZI. 

Accettando questo accordo si autorizza il sito web MobilitaPubblicoImpiego.it a fornire attività di pubblicazione e diffusione annunci secondo le specifiche previste dai singoli OdS acquistati o, se non diversamente previsto, utilizzati ad uso esclusivamente gratuito. Una volta conclusa la transazione e/o registrazione gratuita al sito, il Cliente avrà accesso alla sezione Mio Profilo, dove sarà possibile gestire i propri dati personali, la posta in arrivo e la pubblicazione e/o modifica ed eliminazione dei propri annunci nonché aggiornare i servizi forniti da MobilitaPubblicoImpiego.it.

4.1 – PUBBLICAZIONE ANNUNCI.

Lo scopo del sito MobilitaPubblicoImpiego è di facilitare l’incontro tra utenti interessati alla mobilità nel settore del Pubblico Impiego, incentivando le dinamiche dei cambi compensativi, attraverso la pubblicazione e diffusione di annunci dettagliati e l’interazione con gli altri utenti che utilizzano la piattaforma. Attraverso l’utilizzo del sito è possibile usufruire, gratuitamente, di alcuni Servizi:

  • registrare, modificare, aggiornare e/o eliminare il proprio profilo utente all’interno di un’area riservata;
  • pubblicare, modificare e/o eliminare uno o più annunci contenenti profilo lavorativo, fascia economica, categoria professionale,  ente di appartenenza e richiesto, città attuale e ricercata, nonché ulteriori informazioni dettagliate su motivazioni e obiettivi del cambio compensativo;
  • accedere a una casella di posta privata per la gestione dei messaggi ricevuti dagli altri utenti registrati o dai visitatori del sito;
  • effettuare ricerche per profilo lavorativo, sede, ente pubblico, categoria lavorativa e fascia economica e contattare privatamente l’autore dell’annuncio;
  • creare Alert Annunci per ricevere, via email, aggiornamenti su tutti gli annunci recentemente pubblicati in una o più categorie professionali, di proprio interesse, presenti all’interno del sito;
  • aggiungere ai Preferiti eventuali annunci  da monitorare all’interno del sito.

5 – PROCEDURA DI REGISTRAZIONE.

Nel completare le procedure di registrazione ai Servizi, il Cliente si obbliga a seguire le indicazioni indicate sul sito di MobilitaPubblicoImpiego.it e a fornire i propri dati personali in maniera corretta e veritiera. Il Cliente si obbliga a informare tempestivamente MobilitaPubblicoImpiego.it di qualsiasi variazione dei propri dati in ogni tempo comunicati. Qualora poi il Cliente comunichi dati non esatti o incompleti, MobilitaPubblicoImpiego.it avrà facoltà di non attivare e/o sospendere il servizio fino a che il Cliente non provveda a sanare tali mancanze.

6 – NATURA DEI SERVIZI – CORRISPETTIVI E PAGAMENTI.

La natura e il tipo dei Servizi prestati da MobilitaPubblicoImpiego.it al Cliente è descritta nei singoli OdS che egli accetterà. L’utilizzo del sito è gratuito e prevede la fornitura di Servizi extra facoltativi acquistabili dietro pagamento. I Corrispettivi per i Servizi a pagamento, nonché i termini e le modalità per il pagamento dei Corrispettivi sono quelli stabiliti negli OdS o nelle offerte allegate. Il pagamento dei corrispettivi per il Servizio richiesto dovrà essere effettuato a mezzo conto PayPal completando il modulo di pagamento nel corso della procedura di registrazione. I dati relativi al conto non verranno custoditi da MobilitaPubblicoImpiego.it ma gestiti direttamente da PayPal. MobilitaPubblicoImpiego.it conserverà e tratterà solo i dati anagrafici e/o relativi alla ragione sociale dell’azienda, con la massima cura, utilizzando appositi sistemi sviluppati secondo i migliori standard di sicurezza del settore. Alcuni servizi possono richiedere pagamento mensile. In caso di rinnovo tacito dei servizi il Cliente autorizza espressamente MobilitaPubblicoImpiego.it ad accreditare con cadenza periodica mensile il corrispettivo del servizio con conseguente addebito sulla proprio conto PayPal, garantendo sin d’ora la disponibilità della somma per effettuare tale addebito. A seguito del pagamento online, MobilitaPubblicoImpiego.it provvederà  a inviare all’indirizzo indicato in anagrafica idonea fattura di pagamento. Per i servizi a rinnovo automatico il Cliente prende atto che in caso di rinnovo verrà applicato il prezzo di listino pubblicato ed in vigore alla data del rinnovo. Tutti gli oneri fiscali derivanti dall’utilizzo dei Servizi da parte del Cliente saranno a carico esclusivo di quest’ultimo. In caso di ritardo nell’effettuazione dei pagamenti, MobilitaPubblicoImpiego.it avrà facoltà di sospendere la prestazione dei Servizi, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1460 cod. civ., e il Cliente, senza bisogno di costituzione in mora, sarà tenuto al pagamento di interessi moratori in misura pari al tasso legale degli interessi aumentato di 5 punti percentuali, fatto salvo il diritto di MobilitaPubblicoImpiego.it al risarcimento dell’eventuale maggior danno. MobilitaPubblicoImpiego.it si riserva la possibilità, previa comunicazione mediante annunci sul sito www.MobilitaPubblicoImpiego.it, di inviare le fatture in formato elettronico all’indirizzo e-mail fornito al momento dell’acquisto. Sarà, pertanto, esclusiva cura del Cliente segnalare a MobilitaPubblicoImpiego.it ogni eventuale variazione all’indirizzo e-mail comunicato.

7 – MODIFICHE DELLE CGS E/O DEGLI ODS.

MobilitaPubblicoImpiego.it si riserva il diritto di modificare in ogni tempo le presenti CGS nonché i termini e le condizioni degli OdS, con comunicazione via e- mail al Cliente con preavviso di almeno 30 giorni. Il Cliente conviene e concorda che tale comunicazione potrà essere effettuata anche per il tramite di Avvisi Generali agli Utenti pubblicati sul Sito di MobilitaPubblicoImpiego.it. Nel caso di modifiche che determinino una sensibile riduzione dei servizi prestati, il Cliente avrà facoltà di recedere da un OdS o dalle CGS allora applicabili, inviando a MobilitaPubblicoImpiego.it la relativa comunicazione entro lo stesso termine di 30 giorni di cui al paragrafo precedente, trascorso inutilmente il quale le modifiche si riterranno accettate dal Cliente e pienamente vincolanti nei suoi confronti.

8 – UTILIZZO DEI SERVIZI E RESPONSABILITÀ DEL CLIENTE.

Il Cliente si impegna ad utilizzare i Servizi con la migliore diligenza, rispettando le regole di utilizzo indicate negli OdS ed in modo tale da non compromettere, per i Servizi offerti da MobilitaPubblicoImpiego.it in condivisione, la stabilità, la sicurezza e la qualità dei Servizi stessi anche con riguardo all’uso degli altri. In tale situazione, MobilitaPubblicoImpiego.it si riserva il diritto di interrompere la fornitura del Servizio con preavviso da comunicarsi anche via email nelle 48 ore precedenti, qualora vi siano comprovate ragioni che indichino che l’utilizzo del Cliente possa compromettere la stabilità, sicurezza e qualità dei Servizi offerti in condivisione. Il Cliente si impegna inoltre a non utilizzare i Servizi per finalità illecite e a non violare in alcun modo tutte le norme nazionali ed internazionali, anche regolamentari, applicabili. Il Cliente si impegna, inoltre, a rispettare le regole di Netiquette. In particolare il Cliente si impegna a non immettere, e a non fare immettere a terzi, contenuti violativi della privacy, dei diritti d’autore e proprietà intellettuale, o contenuti pornografici, blasfemi o offensivi, o che possano in alcun modo ledere o mettere in pericolo l’immagine di terzi o di MobilitaPubblicoImpiego.it.  Il Cliente, inoltre, si impegna a non compiere attraverso il proprio accesso ad Internet atti di pirateria informatica. Il Cliente garantisce che non effettuerà spamming, ovvero l’invio, via e-mail, di comunicazioni non autorizzate, non richieste e/o non sollecitate dai destinatari. MobilitaPubblicoImpiego.it ricorda che tale pratica è vietata oltre che dalle regole di Netiquette anche dal D.Lgs 196/03 a tutela della privacy. MobilitaPubblicoImpiego.it sottolinea, inoltre, che considererà il Cliente responsabile anche qualora l’attività  illegale di spam venga effettuata anche attraverso servizi diversi da quelli acquistati da  MobilitaPubblicoImpiego.it e coinvolga anche indirettamente un Servizio di MobilitaPubblicoImpiego.it o direttamente la struttura tecnica di MobilitaPubblicoImpiego.it. MobilitaPubblicoImpiego.it si riserva il diritto di sospendere immediatamente il Servizio qualora, a suo insindacabile giudizio o attraverso segnalazione di terzi, ritenga che il Cliente compia attività violative degli obblighi previsti nel presente contratto. In tal caso, il Cliente, a seguito di segnalazione anche via e-mail da parte di MobilitaPubblicoImpiego.it, dovrà provvedere immediatamente ad eliminare le cause della contestazione o a fornire idonea documentazione provante il pieno rispetto della normativa vigente della attività da lui svolta. In caso di mancato immediato riscontro MobilitaPubblicoImpiego.it avrà il diritto di risolvere immediatamente il contratto fermo restando il diritto all’integrale pagamento del corrispettivo ed il diritto di MobilitaPubblicoImpiego.it ad agire per l’integrale risarcimento dei danni eventualmente subiti. Il Cliente riconosce di essere il solo ed esclusivo responsabile per le attività svolte attraverso il Servizio o a lui direttamente o indirettamente riferibili, e ciò anche nel caso in cui il Cliente abbia sottoscritto un OdS per conto di terzi soggetti da lui autorizzati all’utilizzo del Servizio, ed in particolare di essere responsabile dei contenuti e le comunicazioni inserite, pubblicate, diffuse e trasmesse su o tramite i Servizi. Pertanto MobilitaPubblicoImpiego.it non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per illeciti, penali, civili ed amministrativi commessi dal Cliente per mezzo del Servizio. Il Cliente si obbliga a manlevare e, comunque, a tenere indenne MobilitaPubblicoImpiego.it da qualsiasi azione, istanza, pretesa, costo o spesa, incluse le ragionevoli spese legali, eventualmente derivanti alla stessa a causa del mancato rispetto da parte del Cliente delle obbligazioni assunte e delle garanzie prestate con l’accettazione delle presenti CGS o con un OdS e comunque connesse all’utilizzo dei Servizi da parte del Cliente.

9 – COMUNICAZIONI TRA LE PARTI.

Salvo ove espressamente previsto in senso difforme, le Parti convengono e concordano l’utilizzo della posta elettronica per l’effettuazione delle comunicazioni richieste o da effettuarsi ai sensi delle presenti CGS e/o dei singoli OdS.

10 – DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE E/O INDUSTRIALE.

MobilitaPubblicoImpiego.it rimane l’unica titolare dei diritti proprietari e di sfruttamento economico relativi a invenzioni e programmi (inclusi software, documentazione e programmi scritti, studi, ecc) e a quant’altro sia stato preparato, realizzato, sviluppato in funzione dei Servizi acquistati attraverso i singoli OdS dal Cliente, al quale è concesso solo un diritto d’uso limitato e non trasferibile.

11 – LIMITAZIONI DELLA RESPONSABILITÀ DI MOBILITAPUBBLICOIMPIEGO.IT.

MobilitaPubblicoImpiego.it si impegna ad impiegare la migliore tecnologia di cui è a conoscenza e le migliori risorse a sua disposizione per fornire i Servizi oggetto dei singoli OdS. Il Cliente conviene e concorda che MobilitaPubblicoImpiego.it non potrà in alcun caso essere ritenuta responsabile dei ritardi o malfunzionamenti nella prestazione dei Servizi dipendenti da eventi fuori dal ragionevole controllo di MobilitaPubblicoImpiego.it quali, a titolo esemplificativo: (i) eventi di forza maggiore; (ii) eventi dipendenti da fatto di terzi quali, a titolo meramente esemplificativo, l’interruzione o il malfunzionamento dei servizi degli operatori di telecomunicazioni e/o delle linee elettriche ovvero atti od omissioni delle competenti Registration Authority; (iii) malfunzionamento dei terminali o degli altri sistemi di comunicazione utilizzati dal Cliente. In caso di interruzione del Servizio, MobilitaPubblicoImpiego.it si impegna a ripristinare il Servizio nel minor tempo possibile. Il Cliente, inoltre, conviene e concorda che MobilitaPubblicoImpiego.it non potrà in alcun caso essere ritenuta responsabile per atti od omissioni compiuti dal Cliente e in contrasto con le obbligazioni da questi assunte ai sensi delle presenti CGS o di un OdS, così come non potrà essere ritenuta responsabile per malfunzionamenti dovuti a vizi dei mezzi indispensabili all’accesso, ad un uso improprio degli stessi e/o delle modalità di accesso al servizio da parte del Cliente o di terzi. MobilitaPubblicoImpiego.it non potrà essere in nessun caso ritenuta responsabile nei confronti del Cliente o di terzi per perdita di profitto, mancato guadagno, né per qualsiasi altra forma di lucro cessante o danno indiretto e consequenziale connesso all’esecuzione delle presenti CGS o di ogni singolo OdS. Il Cliente è informato che i Servizi potranno essere sospesi, cancellati o trasferiti su richiesta delle Autorità cui i Servizi sono soggetti.

12 – CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA.

MobilitaPubblicoImpiego.it potrà risolvere le presenti CGS e ciascun OdS, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 cod. civ., in caso di mancato rispetto da parte del Cliente di quanto previsto agli artt. 4, 5, e 7 delle presenti CGS, salvi ed impregiudicati i diritti di MobilitaPubblicoImpiego.it al pagamento dei corrispettivi maturati in suo favore alla data della risoluzione ed al risarcimento dei danni.

13 – LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE.

Il presente Contratto è regolato dalle leggi della Repubblica Italiana. Per qualsiasi controversia inerente il o derivante dal presente Contratto o dalla sua esecuzione sarà esclusivamente competente il Foro di Milano. Nel caso di contratto stipulato da Consumatore sarà competente il Tribunale di domicilio o di residenza del Cliente. Clausole vessatorie delle condizioni generali di servizio: Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 cod. civ., dichiaro di avere letto attentamente e di approvare specificamente le seguenti clausole delle CGS: (i) art. 2, Durata e Diritto di Recesso; (ii) art. 3 Richiesta di servizi per conto terzi (iii) art. 6, Modifiche delle CGS o degli OdS; (iv) art. 7, Utilizzo dei Servizi e Responsabilità del Cliente; (v) art. 10 Limitazioni della Responsabilità di MobilitaPubblicoImpiego.it; (vi) art. 11 Clausola Risolutiva Espressa; (vii) art. 12 Legge Applicabile e Foro Competente.

Ordini di Servizio

1- ORDINI DI SERVIZIO.

I presenti Ordini di Servizio (“OdS”), unitamente agli ulteriori termini e condizioni contenuti nelle Condizioni Generali di Servizio (“CGS”), disciplinano la fornitura ai clienti (“Cliente/i”) dei servizi offerti da Via Lattanzio 33, 20137 – Milano (“MobilitaPubblicoImpiego.it”). In caso di Servizi extra a oagamento, i contratti tra MobilitaPubblicoImpiego.it e il Cliente relativi ai singoli Servizi si intenderanno conclusi al momento della ricezione da parte di MobilitaPubblicoImpiego.it del pagamento dei Corrispettivi per i Servizi medesimi. Questi Ordini di Servizio (“Termini”) governano l’accesso dei Clienti ed uso dei servizi e del sito di MobilitaPubblicoImpiego.it (i “Servizi”) e di ogni informazione, testo, grafica, foto e materiale caricato, scaricato o che appare nei Servizi (collettivamente definito “Contenuto”). L’accesso ed uso dei Servizi è condizionato dall’accettazione e dal rispetto di questi Termini. Accedendo o utilizzando i Servizi il Cliente acconsente ad essere legato a questi Termini.

2 – TERMINI DI BASE.

Il Cliente è responsabile del suo utilizzo dei Servizi e di ogni Contenuto che posta attraverso i Servizi e di tutte le conseguenze annesse e connesse. Il Contenuto che il Cliente sottomette, invia o mostra sarà visibile da altri utenti di MobilitaPubblicoImpiego.it e da altri utenti di altri servizi di terze parti. Il Cliente dovrà condividere Contenuto che ritiene di poter mostrare ad altri sotto questi Termini. Il Cliente può utilizzare i Servizi solo se può formare un contratto con Tommaso Lippiello e non sia una persona a cui è vietata l’erogazione di servizi secondo la Legge Italiana. I Servizi non verranno erogati durante i periodi di manutenzione. MobilitaPubblicoImpiego.it si adopererà per rendere i periodi di manutenzione il più breve possibile. Utilizzando o accedendo ai Servizi il Cliente acconsente al fatto che essi necessitano manutenzione. L’utilizzo dei Servizi non è gratuito dove non specificato. I Servizi erogati da MobilitaPubblicoImpiego.it sono sempre in evoluzione, il Cliente accetta quindi il fatto che i servizi potranno avere caratteristiche diverse nel tempo.

3- PRIVACY.

MobilitaPubblicoImpiego.it raccoglie informazioni con il solo fine di emettere fatture e ricevute. I dati personali raccolti sono quindi di tipo anagrafico e non sensibile. In nessun modo il sito MobilitaPubblicoImpiego.it o la società proprietaria venderà o diffonderà i dati dei Clienti a terze parti per scopi commerciali di qualsiasi tipo. I dati dei Clienti saranno custoditi in modo sicuro sul nostro server.

4 – CONTENUTI SUL SERVIZIO.

La responsabilità del Contenuto che il Cliente posterà attraverso MobilitaPubblicoImpiego.it sul Sito è solamente a suo carico. Qualsiasi utilizzo e affidamento che il Cliente farà su dati ottenuti attraverso il Servizio è a suo rischio. MobilitaPubblicoImpiego.it non garantisce l’accuratezza o la veridicità dei Contenuti condivisi attraverso i Servizi e non appoggia alcuna opinione espressa nei Contenuti. Inoltre non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni o effetti collaterali causati dalla condivisione di Contenuti attraverso i Servizi.

5 – I DIRITTI DEL CLIENTE.

Il Cliente detiene i diritti su tutti i Contenuti che condivide attraverso i Servizi. MobilitaPubblicoImpiego.it diffonderà questi Contenuti via web. Sottomettendo questi Contenuti attraverso MobilitaPubblicoImpiego.it, il Cliente garantisce a Tommaso Lippiello una licenza non-esclusiva e royalty-free ad usare, copiare, riprodurre, processare, adattare, modificare, pubblicare, trasmettere e mostrare tali Contenuti. Il solo scopo di questa licenza è di trasmettere i Contenuti da MobilitaPubblicoImpiego.it al Web. MobilitaPubblicoImpiego.it e la compagnia proprietaria non sono in alcun modo responsabili dell’utilizzo che il Web farà dei Contenuti condivisi. Il Cliente accetta che MobilitaPubblicoImpiego.it trasmetta i Contenuti sul Web. Il Cliente è responsabile dei suoi Contenuti condivisi e dell’utilizzo che terze parti potranno farne una volta distribuiti. Infine garantisce di avere il potere e l’autorità necessaria per garantire la licenza sopra descritta per qualsiasi Contenuto che il Cliente sottometta.

6 – I DIRITTI DI MOBILITAPUBBLICOIMPIEGO.IT.

I Diritti di MobilitaPubblicoImpiego.it sono gli stessi del suo proprietario, Tommaso Lippiello. MobilitaPubblicoImpiego.it detiene il diritto di accedere a qualsiasi informazione che di ritenga sia ragionevole sapere per (i) soddisfare qualsiasi legge applicabile, processo legale o richiesta governativa, (ii) mettere e mantenere questi Termini in vigore, ciò include anche il portare avanti un indagine sulla potenziale violazione di questi Termini, (iii) prevenire, individuare o risolvere problemi di frode, tecnici o di sicurezza, (iv) rispondere a una richiesta di supporto da parte di utenti dei Servizi o (v) proteggere i diritti, la salvezza e la proprietà di MobilitaPubblicoImpiego.it, di Tommaso Lippiello, i suoi utenti e il pubblico. Il Cliente non potrà fare nessuna delle seguenti azioni mentre utilizza i Servizi: (i) accedere, tentare di accedere, violare o usare qualsiasi area non pubblica dei Servizi e i sistemi informatici dove risiedono i Servizi; (ii) sondare, ispezionare o testare vulnerabilità di qualsiasi sistema o rete connessi ai Servizi; (iii) accedere o tentare di accedere ai Servizi se non attraverso le interfacce pubbliche che sono messe a disposizione da Tommaso Lippiello; (iv) interferire, distruggere (o tentare di fare ciò) l’accesso di altri utenti ai Servizi, includendo, senza limitazione, l’invio di virus, il sovraccarico, il flooding, lo spamming, il mail-bombing o la creazione di codice aggiunto nei Contenuti che interferisca con l’erogazione dei Servizi. MobilitaPubblicoImpiego.it in base a questi Termini detiene il diritto di terminare l’erogazione dei Servizi a coloro che infrangono un qualsiasi punto di questi Termini. MobilitaPubblicoImpiego.it detiene anche il diritto di non risarcire in alcun modo per gli eventuali servizi non usufruiti da coloro che violano i Termini. MobilitaPubblicoImpiego.it detiene il diritto di interrompere la vendita dei servizi di pubblicazione e diffusione in qualsiasi momento. Tuttavia garantisce almeno 100 giorni di operatività dei Servizi dopo l’interruzione della vendita, in modo chi possano essere utilizzati dagli utenti. Alcuni servizi possono avere una durata maggiore, si intende che MobilitaPubblicoImpiego.it si impegna a portare a termine i servizi già comprati dai Clienti. MobilitaPubblicoImpiego.it potrà poi riprendere la vendita dei servizi di pubblicazione e diffusione senza preavviso in qualsiasi momento. MobilitaPubblicoImpiego.it detiene il diritto di decidere il prezzo dei suddetti servizi.

7 – I DIRITTI D’AUTORE.

MobilitaPubblicoImpiego.it e il suo proprietario rispettano i diritti d’autore. Qualora sia necessaria un’azione da parte di MobilitaPubblicoImpiego.it, essa risponderà solo se riceverà un messaggio di lamentela propriamente costituito, che dovrà contenere: (i) una firma elettronica del proprietario dei diritti d’autore o di una persona autorizzata ad agire in sua vece; (ii) identificazione del lavoro interessato dal plagio; (iii) identificazione del materiale sospettato di infrazione dei diritti d’autore; (iv) i contatti del Cliente o dell’interessato, che includano indirizzo di recapito, numero di telefono ed indirizzo email, tutti aggiornati; (v) una dichiarazione che il Cliente o l’interessato, in buona fede, ritengono che l’utilizzo del materiale sospetto di infrangere i diritti d’autore non sia autorizzato dal proprietario dei diritti, il suo agente o dalla legge; (vi) una dichiarazione che tutte le informazioni fornite nel messaggio di lamentela sono veritiere e che il cliente o l’interessato siano autorizzati ad agire per conto del proprietario dei diritti d’autore. Le azioni che MobilitaPubblicoImpiego.it può intraprendere sono: (i) la rimozione dai propri database del materiale incriminato; (ii) la negazione di accesso ai Servizi e la terminazione delle attività sui Servizi dell’utente che ha infranto la proprietà dei diritti d’autore. Nessun’altra azione, nessun risarcimento, saranno presi in considerazione da MobilitaPubblicoImpiego.it e il suo proprietario.

8 – COLLEGAMENTI IPERTESTUALI.

I Servizi possono contenere collegamenti ipertestuali a siti internet di terze parti. I Contenuti distribuiti tramite i Servizi possono anch’essi contenere collegamenti ipertestuali a siti internet di terze parti. In entrambi i casi noi non siamo responsabili del contenuto e del comportamento di tali siti gestiti da terze parti.

9 – LIMITI DI RESPONSABILITÀ.

MobilitaPubblicoImpiego.it e il suo proprietario non sono responsabili, per la massima misura prevista dalla legge, di danni diretti, indiretti, accidentali, speciali, consequenziali o punitivi, includendo, senza limitazione, perdita di profitti, di dati, di utilizzo, di intenzioni o altre perdite intangibili risultanti da: (i) l’accesso del Cliente ai Servizi o l’utilizzo dei Servizi o l’impossibilità di accedere ai Servizi, (ii) qualsiasi condotta o Contenuto di qualsiasi terza parte sui Servizi, includendo, senza limitazione, attività diffamatoria, offensiva o illegale eseguite da utenti dei Servizi o terze parti; e (iv) accesso, uso o alterazione non autorizzate della trasmissione o Contenuto del Cliente, che siano basati su garanzia, contratto, torto (includendo anche negligenza) o qualsiasi altra teoria legale, sia che MobilitaPubblicoImpiego.it e il suo proprietario siano stati informati della possibilità di tale danno, sia che no, e anche se un rimedio che appare in questi Termini sia trovato ma abbia fallito del suo scopo essenziale. Alcune giurisdizioni non permettono l’esclusione di certe garanzie o l’esclusione o la limitazione delle responsabilità, per cui, i limiti di responsabilità potrebbero non essere applicati nel vostro caso.